STUDIO SPECIFICO IN MATERIA DI ABILITAZIONE ED ESERCIZIO PROFESSIONALE

Il Consiglio Nazionale dei Geologi ha chiesto un approfondimento rispetto al seguente quesito: «Alla luce delle normative più recenti (ad es. comma 3 dell’art. 24 del D. Lgs. 18.04.2016, n.50 e s.m.i.), il possesso della sola abilitazione, ottenuta in seguito al superamento dell’esame di Stato, e non anche dell’iscrizione all’ES, è da considerare requisito sufficiente perché un dipendente  pubblico a tempo pieno (non docente pubblico e non professore universitario) possa ricevere incarico per redigere e sottoscrivere elaborati geologici per PRGC da parte di amministrazione di cui è dipendente o, in seguito a convenzione, per incarico anche di altre amministrazioni oltre a quella di appartenenza?».

Ai fini di fornire quanto richiesto, necessitano un esame ed una interpretazione letterale delle disposizioni che normano, in generale, l’esercizio della professione di geologo e di quelle che disciplinano, nello specifico, la predisposizione – con relativa sottoscrizione – degli elaborati professionali di competenza di quest’ultimo nell’ambito delle pubbliche amministrazioni.

Clicca qui per scaricare lo studio

×