6/7 luglio 2018 – ETNA: prevenzione e pianificazione

Nell’ambito delle attività formative del Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi si propone il tema della pianificazione di emergenza ed in particolare la gestione del rischio vulcanico nell’area etnea. Il convegno ha lo scopo di mettere insieme tutti gli attori che concorrono alle attività di previsione e prevenzione del rischio vulcanico sull’Etna. A partire da chi studia e produce la conoscenza scientifica come l’Università di Catania, l’Osservatorio Etneo – INGV che monitora costantemente il vulcano, i Dipartimenti Nazionale e Regionale di Protezione Civile che si occupano dei relativi sistemi di allertamento, il collegio regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche che con le proprie guide assicura la fruizione in sicurezza delle aree sommitali, quest’ultime tutelate e regolate dall’Ente Parco dell’Etna. Saranno inoltre presenti in una tavola rotonda a loro dedicata i Comuni che amministrano porzioni di territorio poste alle quote sommitali del vulcano e la Città Metropolitana di Catania che si occupa della viabilità provinciale che conduce alle quote di accesso. Il secondo giorno si avrà la possibilità di acquisire la conoscenza diretta delle informazioni ricevute partecipando alla geoescursione organizzata in collaborazione con la funivia dell’Etna e le guide del collegio regionale GAV Sicilia. Durante l’ascesa, che sarà effettuata con funivia fino a 2.500 m, con mezzi fuoristrada fino a quota 2.900m, per poi proseguire a piedi fino alla vetta del vulcano (3.300m.), saranno focalizzati insieme ai relatori del convegno aspetti geologici ed operativi del sistema di protezione civile attualmente in essere nel versante meridionale dell’Etna.



SCARICA IL Programma                                 SCARICA il Modulo – iscrizione

SCADENZA ISCRIZIONI: 5 LUGLIO 2018


GEOESCURSIONE APERTA A TUTTI FINO A ESAURIMENTO POSTI 

(nel modulo di iscrizione barrare “ACCOMPAGNATORE” – costo 50,00 €)


 

 

×